Se hai bisogno di aiuto per un problema di gioco che riguarda te o una persona che conosci, chiama 1-800 GAMBLER

Bundesliga: Sfida al Bayern Monaco, da dieci anni padrone del campionato tedesco

24 giugno 2022 10:37:36 EST
Julian Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco.

I bavaresi per l'undicesimo titolo di fila. Occhio, però: Nagelsmann rischia di perdere il fenomeno Lewandowski. Chi ha già perso la sua stella è il Borussia Dortmund, visto che Haaland è passato al City. Lipsia e Bayer Leverkusen ne approfitteranno?

L'edizione 2022/23 della Bundesliga prenderà il via a inizio agosto. Si parte venerdì 5, con l'anticipo tra l'Eintracht Francoforte e i campioni in carica del Bayern Monaco. Già, il Bayern, la squadra da battere. Quella che da dieci anni consecutivi si aggiudica il titolo. Ci sarà qualcuno in grado di battere la corazzata allenata da Julian Nagelsmann? Diciotto le squadre ai nastri di partenza. Con due ritorni pesanti nella massima serie: Schalke 04 e Werder Brema, mentre l'Hertha Berlino è riuscito a salvarsi in extremis battendo l'Amburgo, terza forza della Zweite Liga, nello spareggio retrocessione/promozione. La vittoria del campionato del Bayern Monaco è data a 1.20, a seguire Borussia Dortmund a 9.00, Lipsia a 13.00, Bayer Leverkusen a 26.00 ed Eintracht Francoforte a 101.00.

Il calendario

Start il 5 agosto, in piena estate. Poi pausa dal 14 novembre al 18 dicembre per il Mondiale in Qatar. Il ritorno in campo è fissato il 20 gennaio 2023, con l'ultima giornata che si disputerà il 27 maggio. Interessante la lunga sosta di oltre due mesi dovuta alla coppa del mondo e al consueto stop invernale. Le squadre ne risentiranno? Intanto è già stato sorteggiato il calendario della prossima edizione della Bundesliga. La prima giornata offre spunti di rilievo. Oltre alla trasferta del Bayern a Francoforte, infatti, è in programma Borussia Dortmund-Bayer Leverkusen, che hanno chiuso l'ultimo campionato rispettivamente al secondo e terzo posto. La sesta giornata (weekend del 9-11 settembre), invece, propone la sfida tra il Lipsia e i gialloneri. Da segnare in agenda il weekend del 7-9 ottobre (nona giornata), quando andrà in scena la super partita tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco. I campioni di Germania, poi, affronteranno il Lipsia in trasferta alla ripresa del torneo dopo la sosta (16a giornata). Bisognerà aspettare il weekend del 31 marzo-2 aprile per il rematch tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund.

Articoli Correlati Bundesliga

Bundesliga: Nasce il nuovo Borussia Dortmund orfano di Haaland

Bundesliga: Prende forma la nuova stagione

Bundesliga: L'Union Berlino ora vuole confermarsi

Bundesliga: Il Borussia Dortmund deve riorganizzarsi

La lotta per il titolo e la zona Europa

In casa Bayern Monaco non si parla d'altro che dell'addio di Robert Lewandowski. Il 33enne centravanti polacco, che nell'ultima stagione ha segnato 50 gol in 46 presenze (35 in Bundesliga e 13 in Champions League) ha più volte dichiarato di voler lasciare il club dopo otto anni di permanenza. Il suo passaggio al Barcellona (ma ci sono anche club della Premier) sembra imminente e sarebbe una perdita gravissima per Nagelsmann. Il tecnico può consolarsi con l'acquisto di Ryan Gravenberch, centrocampista ventenne della nazionale olandese ingaggiato dall'Ajax. Ed è fatta anche per Sadio Mané, esterno offensivo arrivato dal Liverpool per 41 milioni di euro.

Via Lewandowski, via anche Haaland. Il Borussia Dortmund ha perso la stella norvegese, che si è accasata al Manchester City di Pep Guardiola. E per sostituire il centravanti dalla media gol pazzesca sta per accaparrarsi un altro talento dell'Ajax, quel Sebastien Haller che ha terminato la stagione con 34 reti all'attivo in 42 presenze tra le varie competizioni. In questo contesto Lipsia e Bayer Leverkusen hanno il dovere di approfittarne. Dopo un inizio di annata molto al di sotto delle aspettative, il Lipsia ha cambiato passo a partire da dicembre, quando in panchina è stato chiamato l'italo-tedesco Domenico Tedesco, che, a soli 36 anni, sta dimostrando di essere pronto a far parte della schiera dei grandi. Riuscirà a insidiare Bayern e Borussia? Per quanto riguarda la compagine di Leverkusen, tanto dipenderà dal mercato: se il club riuscirà a trattenere l'ex Roma e Sampdoria Schick, Moussa Diaby, su cui è veemente il pressing del ricco Newcastle, e Florian Wirtz, allora ci sarà da divertirsi. Union Berlino e Friburgo sono diventate delle certezze e tenteranno di acciuffare la zona Champions. Eintracht Francoforte, Borussia Mönchengladbach e Wolfsburg sono chiamate al riscatto dopo un'annata deludente in patria.

In coda

L'Hertha Berlino si è guadagnato la permanenza nella massima serie per il rotto della cuffia, superando in rimonta l'Amburgo, che continua a fallire la promozione in Bundesliga da quando, nel 2018, è retrocesso per la prima volta nella sua storia. La squadra della capitale dovrà fare molto meglio per non rischiare di nuovo. E stesso discorso vale anche per lo Stoccarda, che – proprio come l'Hertha – ha chiuso a quota 33 punti. Greuther Fürth e Arminia Bielefeld hanno salutato il torneo: al loro posto due squadre blasonate come Schalke 04, primo nella Serie B tedesca, e Werder Brema, risalite subito dopo un anno all'inferno. Pensate: prima di finire in cadetteria, il club della Ruhr veniva da trenta partecipazioni di fila in Bundesliga, mentre i biancoverdi addirittura da 41. L'obiettivo, dunque, è restare tra i grandi. Magari, provando anche a tornare in Europa.

Scommesse Calcio

Per giocare occorre avere più di 21 anni.
Se hai bisogno di aiuto per un problema di gioco che riguarda te o una persona che conosci, chiama
1-800 GAMBLER.
Hillside (New Jersey) LLC is regulated by the New Jersey Division of Gaming Enforcement under Transactional Waiver # 477-50
© 2001-2022 bet365. Tutti i diritti riservati.
bet365 utilizza cookie
Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie.
Gestisci cookie
Accetta
Cookie di prestazione
I cookie di prestazione migliorano l'esperienza dell'utente attraverso la raccolta anonima delle preferenze. Vengono utilizzati internamente per fornire statistiche complessive sugli utenti che visitano i nostri siti web.
Accetta
Cookie essenziali
Alcuni cookie sono necessari al funzionamento del sito e non possono essere disattivati. Tra questi:
Gestione della sessione
Gestiscono le informazioni della sessione e consentono agli utenti di navigare il sito.
Funzionalità
Contengono delle informazioni che ci permettono di memorizzare le preferenze salvate dall'utente, per es. la lingua, le tipologie di elenco, le impostazioni dei media. Sono inoltre utilizzati per agevolare l'esperienza dell'utente, per esempio evitando che visualizzi lo stesso messaggio due volte.
Prevenzione frodi
Contengono delle informazioni che ci aiutano a bloccare l'uso fraudolento del sito.
Monitoraggio
Contengono informazioni su come gli utenti sono arrivati sul sito. È per noi necessario registrare questo dato, in modo tale da retribuire equamente i nostri affiliati.