Se hai bisogno di aiuto per un problema di gioco che riguarda te o una persona che conosci, chiama 1-800 GAMBLER

Ligue 1: Il Marsiglia sfida i milioni del Paris Saint-Germain

27 giugno 2022 10:58:41 EST
Jorge Sampaoli, tecnico del Marsiglia.

L'ennesima rivoluzione del club di Al Kheilaifi può avvantaggiare l'Olympique Marsiglia? Certamente è quello che si augura Jorge Sampaoli che però ha bisogno di rinforzi per migliorare una rosa che nell'ultimo campionato ha chiuso a 15 punti dalla formazione rivale.

Quando il 21 febbraio 2021 fu chiamato alla guida del Marsiglia, Jorge Sampaoli veniva da due esperienze poco fortunate in Brasile prima con il Santos poi con l'Atletico Mineiro. E non se la passavano certamente meglio i Focesi, decimi in classifica e pieni di problemi da risolvere. A differenza di quanto accaduto in Sudamerica, qui l'allenatore argentino ha saputo fin da subito farsi apprezzare portando la squadra al quinto posto e alla qualificazione in Europa League. Tale risultato è stato poi migliorato sensibilmente nella stagione successiva, l'ultima disputata con i transalpini, conclusa con un secondo posto alle spalle dell'invincibile (almeno in patria) Paris Saint-Germain.

Il divario tra le due compagini è stato di quindici punti, insomma una competizione impari che però può ritenersi risultato più che soddisfacente per il Marsiglia alla luce delle premesse e data la forza dell'avversario sulla carta nettamente superiore. Gli olimpici ora devono necessariamente ricominciare da qua, dai 71 punti conquistati sul campo e da una Champions finalmente da rigiocare con un ruolo chiaramente di outsider. Servirà sicuramente qualche rinforzo per ambire a traguardi ancor più importanti. Vediamo come riuscirà a muoversi il nuovo direttore sportivo, Javier Ribalta, da poco ufficializzato dopo la parentesi Parma. La vittoria della Ligue 1 2022/23 da parte del Paris Saint-Germain è quotata a 1.10, il successo finale del Marsiglia è proposto a 12.00, quello del Lione a 15.00.

Articoli Correlati Ligue 1

Ligue 1: Movimenti di mercato in casa del Paris Sait Germain

Ligue 1: Ambizione e sostenibilità, Monaco a caccia della conferma in Champions

Ligue 1: Rennes, l'obiettivo è l'Europa dei grandi

Ligue 1: Paris Saint-Germain a caccia del nono titolo in undici stagioni

Quanta "Italia" in Provenza: da Pau Lopez a Milik ecco i nomi

C'è un po' di Italia anche qui in Provenza, a partire dall'uomo che difende la porta della formazione guidata da Sampaoli. Stiamo parlando dell'ex romanista Pau Lopez, non sempre convincente ma che gode della fiducia del suo allenatore come testimoniato dalle 29 presenze in Ligue 1 a spese di un dodicesimo di tutto rispetto come Steve Mandanda. Sempre dalla Serie A è arrivato un anno fa dalla Fiorentina anche il terzino Pol Lirola, giocatore di spinta che ha saputo farsi valere anche oltralpe. Ci spostiamo poi in attacco dove figurano altre due vecchie conoscenze del nostro calcio quali Arkadiusz Milik e Cengiz Under. Il polacco è riuscito a collezionare ben 20 centri in tutte le manifestazioni in cui è stato impegnato con la maglia dell'OM.

Bene anche il talentuoso turco, che qualcosa di positivo in realtà lo aveva fatto vedere anche nel Belpaese con la maglia della Roma. Il 24enne, nato nel Distretto di Sindirgi è riuscito a portarsi in doppia cifra in campionato mettendo a segno anche diversi assist preziosi. Bene anche un altro ex capitolino come Gerson, soltanto meteora nel nostro calcio. Tra coloro i quali si sono messi in mostra anche qualche calciatore destinato però a lasciare: basti pensare a William Saliba, roccioso difensore di proprietà dell'Arsenal, club nel quale dovrà fare ritorno causa contratto in essere. Oppure a Boubakar Kamara, jolly in grado di disimpegnarsi sia in difesa che a centrocampo, fresco sposo dell'Aston Villa che se ne è assicurato le prestazioni a parametro zero.

La politica degli stranieri paga! Il mercato dei Focesi è all'estero

Dall'Italia all'Italia. Anche grazie all'arrivo di un dirigente che ben conosce il nostro calcio e visto il successo delle precedenti operazioni, il Marsiglia guarda parecchio alla nostra Serie A per completare i tasselli mancanti del puzzle. Si parla molto dei centrocampisti Erick Pulgar e Jordan Veretout che certamente potrebbero dire la loro nello scacchiere tattico di Sanpaoli. Stesso dicasi per Alexis Sanchez, ormai completamente fuori dal progetto Inter dato il sovraffollamento del reparto offensivo dopo l'acquisto di Lukaku e quello possibile di Dybala.

La voglia di esterni d'attacco ha poi fatto concentrare le mire dell'OM su Justin Kluivert che è di proprietà della Roma e ha giocato in prestito al Nizza fino a poche settimane fa. Anche Jovane Cabral, che ha trovato poco spazio con Sarri, è uno dei nomi in lista insieme ad Alexis Flips del Reims. Insomma, tante idee ma non tantissimo da investire per una società che punta parecchio alle occasioni che il calciomercato sempre può regalare. Con una tendenza ben precisa verso gli stranieri che occupano il 60,7% della rosa. Un trend che, a giudicare dai nomi, non sembra stia per cambiare neanche ora che ci si avvia a gran passi verso una nuova stagione. Col Mondiale alle porte, il prossimo anno sarà strano per tutti e chissà che non ci possa uscire qualche sorpresa anche in Ligue 1 col Psg che non ha digerito l'eliminazione anzitempo dall'ultima Champions e prepara l'ennesima rivoluzione tra campo, panchina e società.

Scommesse Calcio