Se hai bisogno di aiuto per un problema di gioco che riguarda te o una persona che conosci, chiama 1-800 GAMBLER

Premier League: Liverpool contro il Crystal Palace per dimenticare il poker dello United

14 luglio 2022 06:12:37 EST
Jürgen Klopp, tecnico del Liverpool.

I Reds continuano la loro tournée in Singapore e sfidano un'altra prossima protagonista della Premier League. Dopo gli esperimenti contro Bruno Fernandes e compagni, il tecnico Klopp dovrebbe dare spazio a una formazione molto simile a quella che vedremo nel primo match di campionato.

Evento: Liverpool-Crystal Palace
Luogo: National Stadium, Kallang
Quando: 14:35, 15 Luglio 2022
Dove vederla: Diretta bet365
Quote vincente Premier League: Manchester City 1.57, Liverpool 3.00, Tottenham 15.00, Chelsea 17.00, Manchester United 29.00, Arsenal 67.00, Newcastle 81.00
 
Niente esperimenti, questa volta. Il Liverpool di Jürgen Klopp torna in campo dopo il pesante 4-0 subito nell'amichevole di martedì contro il Manchester United e, di certo, non vuole fare altre brutte figure. Per questo al National Stadium di Kallang di Singapore il tecnico tedesco dovrebbe dare spazio al miglior undici possibile. Al cospetto dei Reds ecco il Crystal Palace di Patrick Vieira che si appresta a vivere la sua decima stagione consecutiva in Premier League. Anche per gli Eagles si tratta della seconda amichevole in pochi giorni, dopo il recente pirotecnico 5-4 contro il Millwall. A confronto, così, due squadre al lavoro in questi giorni per arrivare al meglio all'inizio della Premier League, fissato per la prima settimana di agosto. Per quanto riguarda le quote della vittoria del campionato, il successo finale del Liverpool è bancato a 3.00, mentre quello del Manchester City detentore del titolo è in lavagna a 1.57. Il successo del Crystal Palace è proposto a 501.00, quello del Newcastle a 81.00, mentre il trionfo del Tottenham di Antonio Conte è in lavagna a 15.00.

Liverpool, la probabile formazione per la seconda amichevole in Asia

Per questa tournée in Singapore, il tecnico Klopp ha convocato un gruppo di 37 uomini nel segno anche di riserve e giovani vogliosi di mettersi in mostra. Per la sfida in programma nel primo pomeriggio di venerdì, però, il tecnico tedesco dovrebbe dare spazio ad un undici molto simile a quello che potrebbe esordire il 6 agosto prossimo nel primo turno di Premier contro il Fulham. Non è difficile immaginare, così, un Liverpool in campo con il consueto 4-3-3 nel segno dell'ex numero uno della Roma Alisson e di una difesa guidata da Van Dijk e Konate, affiancati dagli esterni Alexander-Arnold e Robertson. A centrocampo Thiago Alcantara, Fabinho ed Henderson. In attacco, invece, il nuovo acquisto David Nunez dovrebbe fare il suo esordio dal primo minuto, affiancato da Salah e Luis Diaz. Nemmeno in panchina il portoghese Diogo Jota, alle prese con un problema al tendine del ginocchio.

Articoli Correlati Premier League

Premier League: Manchester United e Liverpool si sfidano in amichevole

Premier League: focus sul mercato dello United

Premier League: Reset e restart per il Manchester United

Premier League: Arsenal, grandi manovre in attacco

Crystal Palace, tanta voglia di stupire

Il Crystal Palace di Patrick Vieira vuole vivere un'altra stagione nel segno di una salvezza tranquilla. Ma le ambizioni non mancano: si spiega così l'acquisto di un mediano di sicuro avvenire come Cheick Doucoure, prelevato dal Lens per circa 21 milioni di Euro. Tra i rumors di mercato, invece, spicca il promettente attaccante della Roma Felix Afena-Gyan, che garantirebbe imprevedibilità ad un reparto avanzato dominato dalla stella Wilfried Zaha.

Per quanto riguarda la sfida di giovedì contro il Liverpool, il tecnico Vieira deve fare a meno di elementi importanti come lo stesso Zaha, Christian Benteke e Cheikhou Kouyate. In ottica probabile formazione, spazio al portiere Guaita e alla difesa nel segno dell'ex sampdoriano Andersen, dell'altro centrale Ward e dei terzini Clyne e Mitchell. A centrocampo ecco Milivojevic, Raymond e Hiram Boateng, mentre in attacco dovrebbero agire Jordan Ayew, Mateta ed Edouard.

Il Liverpool sul mercato: il colpo Nunez e operazioni in prospettiva

Tanta voglia di rivalsa per il Liverpool in vista di una stagione, la prossima, che si preannuncia ricca di colpi di scena. La squadra di Jürgen Klopp vuole mettere fine al dominio del City in Premier e riprovare la scalata in Champions League dopo la sconfitta in finale contro il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Tanta voglia di rivalsa che si traduce con una serie di operazioni di mercato da top team: spicca, ovviamente, l'acquisto di Darwin Nunez, colosso uruguaiano prelevato dal Benfica, a conti fatti la risposta dei Reds all'operazione Haaland del solito Manchester City. L'attaccante lusitano è reduce dalla stagione della definitiva consacrazione con i lusitani, come certificano i 34 gol in 41 presenze tra campionato e Champions League.

Se in entrata il Liverpool si è fatto apprezzare anche con due operazioni in prospettiva niente male (presi l'esterno Fabio Carvalho dal Fulham e il difensore scozzese Calvin Ramsay dall'Aberdeen), in uscita pesa tantissimo la cessione di Sadio Mane al Bayern Monaco. L'attaccante, campione d'Africa con il suo Senegal, sarà sostituito dal colombiano Luis Fernando Diaz, che dopo "il rodaggio" della scorsa stagione (venne acquistato a gennaio dal Porto) è pronto a ricoprire il ruolo di pedina insostituibile, o quasi, nello scacchiere tattico di Klopp.

Scommesse Calcio