Se hai bisogno di aiuto per un problema di gioco che riguarda te o una persona che conosci, chiama 1-800 GAMBLER

Premier League: Il punto sul mercato

05 giugno 2022 04:22:13 EST
Nella foto il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp.

Diamo un'occhiata al ricchissimo ed entusiasmante campionato di Inghilterra, la Premier League.

Quella che è appena trascorsa, è stata una stagione avvincente e mai scontata, con il Manchester City che si laurea campione di Inghilterra e Liverpool, Chelsea e Tottenham, che faranno parte della prossima Champions League. Solamente Europa League per le blasonate Arsenal e Manchester United, mentre per il West Ham ci sarà la partecipazione per la prossima Conference League.

E mentre Burnley, Watford e Norwich, il prossimo anno parteciperanno in Championship, un grande applauso va alle neopromosse in massima serie.
Grande annata per il Fulham con alla guida il lusitano Marco Silva, protagonisti di una cavalcata incontrastata, che li ha condotti dritti in Premier League, conquistando 90 punti. Quasi stesso cammino per il Bournemouth, che chiude il campionato con un distacco di due lunghezze dai leader in classifica. Infine, attraverso la girandola dei play off, quasi come una favola, ritorna dopo 23 anni in massima serie il Nottingham.

Tutte le squadre sono già impegnate nella campagna di rafforzamento delle proprie rose, cercando di aggiudicarsi i migliori giocatori che circolano in Europa.

Si è già portato avanti il Manchester City, fresco del titolo di campione d’Inghilterra, con il super acquisto di uno degli attaccanti più forti in circolazione, vale a dire Erling Haland, un acquisto di 75 milioni di euro, che dal Borussia Dortmund si trasferirà in terra Inglese. E’ ufficiale ma il passaggio avverrà il primo di luglio, il giocatore guadagnerà 30 milioni di euro per un contratto lungo cinque anni. Altri giocatori sono già nel mirino, il presidente Al Mubarak, ha infatti promesso altri acquisti interessanti, dato i movimenti che ci saranno inevitabilmente in uscita. L'obiettivo del prossimo anno, sarà la riconferma in Premier League e almeno un altro trofeo, sarà l'anno buono per la Champions League?

Articoli Correlati Premier League

Premier League: Il Tottenham vuole tornare protagonista

Premier League: Resoconto di fine anno. City rispetta le aspettative. Tottenham, la Champions è quasi un miracolo

Premier League: Leeds, ora serve la giusta programmazione

Premier League: Arsenal ancora fuori dalla Champions

Per quanto riguarda il Liverpool, nonostante i due trofei portati a casa, la coppa di lega Nazionale e la Coppa d’Inghilterra, la squadra del tecnico Jurgen Klopp, non sembra iniziare bene questa sessione di calciomercato, con le voci sempre più insistenti e ufficiose, che danno l'addio di Sadio Mané, direzione Germania, sponda Bayern Monaco. Non arrivano neanche notizie confortanti circa il rinnovo dell' attaccante egiziano Mohamed Salah, con il contratto che scade nel 2023, sembra proprio che il calciatore potrebbe realmente cambiare club, cercando di rimanere nello stesso campionato. L'altro attaccante belga Origi, ha già salutato i compagni e la pista più probabile sembra quella del Milan.

In casa Chelsea, dopo l'addio del presidente Abramovich, si sta cercando di trovare una struttura solida societaria, che possa dare il via alla prossima stagione ed essere competitivi più che mai. L’ufficialità sembra essere arrivata, un gruppo che fa a capo Todd Boehly e alla Clearlake Capital. Da sottolineare, la generosità della ormai ex presidente nel devolvere tutti i ricavi in beneficenza.
Per quanto riguarda il mercato, attualmente si registra solo l'uscita di rudiger. Il forte difensore ha trovato casa nel Real Madrid, accasatosi a parametro zero. Sembra esserci un forte interessamento del Manchester United per quanto riguarda Mason Mount ma per il momento rimane un sondaggio.
Un'altra situazione delicata è quella dell' attaccante belga Romelu Lukaku, che ha più volte manifestato la voglia di tornare all'Inter, dove ha fatto grandi cose, vincendo un campionato. Non sarà facile accontentare l'attaccante, che rappresenta un costo oneroso per le casse dei nerazzurri e si sta cercando di trovare la migliore formula. Il Chelsea, vorrebbe monetizzare e sulla finestra si è affacciato il Bayern Monaco, data la probabile partenza del forte attaccante Robert Lewandowski, che ha deciso di lasciare i bavaresi. In questo caso non si potrà neanche tentare un'asta per accaparrarsi il belga.

Chi ha già iniziato con il piede giusto, è il Tottenham con il primo acquisto voluto dal tecnico italiano Antonio Conte Ivan Perisic, arrivato da qualche giorno a parametro zero dall'Inter, dove ha disputato molti anni in nerazzurro, con le ultime due stagioni di alto rendimento. Nonostante la carta d'identità dica che il giocatore non sia più giovane, sarà una pedina fondamentale nello scacchiere degli “spurs”.
Per quanto riguarda il portiere, Gollini non sarà riscattato e perciò tornerà all’Atalanta. La società, dopo aver visto l'ottimo lavoro svolto del proprio tecnico in questa stagione, ha promesso a Conte giocatori di alto livello, in grado di poter mettere il Tottenham allo stesso piano delle altre big e competere alla lotta per il primo posto. Un obiettivo potrebbe essere il forte difensore dell'Inter, Bastoni, lanciato e fatto maturare proprio dal tecnico italiano, che sin da subito ha creduto nei suoi mezzi. Tutto dipenderà dalla società nerazzurra, se avrà bisogno di fare cassa, solo allora tutto potrà con concretizzarsi.

Nell'altra sponda di Manchester, vale a dire quella dello United, tanto lavoro ci sarà da fare in entrata e in uscita. Consegnate le chiavi della guida al nuovo tecnico Eric Ten Hag, ora è tempo di entrare sul concreto, acquistando giocatori funzionali e di qualità, in grado di riportare in alto il nome dei “red devils”. Intanto si ufficializza l'uscita del centrocampista Paul Pogba, in scadenza di contratto. Sembra che il suo destino sia già segnato, con il francese che ha già raggiunto l'accordo con la Juventus, per lui un graditissimo ritorno.

Scommesse Calcio