Se hai bisogno di aiuto per un problema di gioco che riguarda te o una persona che conosci, chiama 1-800 GAMBLER

Serie A: Napoli, dopo otto anni Koulibaly è ai saluti finali

14 luglio 2022 10:52:28 EST
Kalidou Koulibaly lascia il Napoli dopo otto anni.

Kalidou Koulibaly è ormai alla fine della sua esperienza napoletana. Il difensore senegalese andrà al Chelsea. Ormai, il divorzio con il Napoli è cosa certa.

Evento: Serie A 2022/23
Luogo: Italia
Quando: dal 12 agosto 2022 al 4 giugno 2023
Dove vederla: Dazn e Sky
Quote vincente campionato: Inter 2.75, Juventus 2.87, Milan 4.00, Napoli 13.00

Non è un mercato molto movimentato in entrata, ma il Napoli, in uscita, è una delle squadre ad aver perso il maggior numero di giocatori rispetto alla scorsa stagione. Dopo l'addio di Insigne, andato al Toronto, è andato via anche Ospina, affascinato dal fatto di poter fare un'esperienza in Arabia Saudita. Mertens è svincolato e al momento non ha una squadra. Koulibaly, invece, è ormai un nuovo calciatore del Chelsea. Il club inglese è disposto a sborsare circa 40 milioni di euro che andrebbero nelle casse del Napoli. Altre squadre, invece, si stanno rinforzando con l'arrivo di giocatori importanti. La vittoria dello scudetto da parte dell'Inter viene quotata a 2.75, quella della Juventus a 2.87. Il primo posto del Milan, campione in carica, è proposto a 4.00 mentre l'eventuale vittoria del campionato del Napoli viene quotata a 13.00: quota lievitata improvvisamente dopo l'addio del forte difensore senegalese.

Koulibaly lascia il Napoli dopo otto anni

Il "Comandante", come era soprannominato da compagni, tifosi e dallo stesso tecnico Spalletti, lascia la società partenopea con grande dispiacere da parte dei supporter azzurri che sono molto legati a lui. Koulibaly arrivò a Napoli nel 2014 dal Genk, su suggerimento di Benitez. Inizialmente venne accolto con diffidenza, poi, pian piano ha saputo conquistare i tifosi con delle prestazioni eccellenti. Ora, però, la sua avventura napoletana sta per concludersi. Koulibaly è molto stimato dai tifosi anche perché è stato sempre molto impegnato nel sociale in questi otto anni ed è sempre stato in prima linea nelle battaglie condotte dal Napoli per avvicinarsi al vertice del calcio italiano.

La sua cessione rientra nel programma di graduale ridimensionamento degli stipendi voluto dal presidente Aurelio De Laurentiis che ha deciso di ridurre drasticamente il monte ingaggi. Il contratto di Koulibaly scadeva nel 2023 ed era difficile che il difensore senegalese potesse accettare una forte riduzione dell'ingaggio. Sarà difficile prendere un giocatore che possa farlo dimenticare facilmente. Koulibaly ha caratteristiche fisiche e tecniche non indifferenti e non sarà facile rimpiazzarlo.

Articoli Correlati Serie A

Serie A: Calciomercato Fiorentina, acquisti mirati per puntare all'Europa

Serie A: Napoli, Ospina vola in Arabia Saudita. Adesso il secondo portiere è una priorità

Serie A: Il Monza parte con importanti ambizioni

Serie A: Salernitana super attiva in questa sessione di mercato

Calciomercato Napoli, al momento soltanto due nuovi arrivi

In entrata, non ci sono stati grandi movimenti. Sono arrivati soltanto due calciatori svincolati: il georgiano Kvaratskhelia e l'uruguaiano Olivera. Il primo è un esterno che dovrebbe giocare al posto di Insigne: il secondo è un terzino sinistro che potrebbe essere una valida alternativa a Mario Rui, visto che Faouzi Ghoulam è andato via a parametro zero.
Kvaratskhelia è un giocatore dotato di buona tecnica individuale ed è capace di saltare in dribbling l'avversario. Resta da vedere come si ambienterà nel campionato italiano.

Sono stati aggregati alla prima squadra alcuni calciatori di ritorno dai prestiti come Zerbin, tornato dal Frosinone, dove ha collezionato 31 partite e 9 reti e qualche calciatore proveniente dalla formazione Primavera, come Ambrosino, che bene ha fatto con la squadra Under 19 e si è distinto anche con la nazionale di categoria. Ambrosino potrebbe anche essere il vice di Oshimen, soprattutto in caso di addio di Petagna.

Napoli, si aspetta qualche acquisto

A questo punto il mercato del Napoli dovrebbe avere una scossa. Non si può escludere che nei prossimi giorni andranno via altri giocatori, come Lozano e Petagna per cui è necessario qualche acquisto. Di nomi se ne fanno tanti, in particolare quello di Dybala. '’ormai ex fantasista della Juventus è svincolato per cui il Napoli potrebbe farci un pensierino, anche se l'ingaggio del giocatore argentino è fuori dalla portata del Napoli. Il 'buco' lasciato dalla partenza di Koulibaly potrebbe essere colmato proprio dall'argentino, che interessa anche Roma e Inter. Ad ogni modo, sarebbe necessario qualche acquisto di rilievo, anche perché c'è una certa disaffezione da parte dei tifosi che non hanno più grande fiducia in questa società. Un modo per riavvicinare i tifosi è proprio quello di acquistare un calciatore di valore che potrebbe riaccendere l'entusiasmo dei tanti supporter azzurri.

Napoli, l'esordio è il giorno di Ferragosto

La squadra di Luciano Spalletti esordirà in campionato il 15 agosto alle 18:30 al Bentegodi contro l'Hellas Verona: non sarà una gara d'esordio facile ma gli azzurri vogliono partire con il piede giusto, anche per prepararsi nel migliore dei modi alla Champions League, dove i partenopei tornano dopo due anni di assenza. Il Napoli è situato in terza fascia per cui è plausibile che, dopo il sorteggio della fase eliminatoria, si troverà in un girone abbastanza difficile.

Scommesse Calcio